Sanità digitale: La rivoluzione obbligata

dettagli

    Collana:
  • Edizione: Prima edizione
  • Pagine: 80
  • Formato: 15 x 22,5
  • ISBN: 9788868959081
  • Rilegatura: Brossura
  • Data di pubblicazione: Settembre 2020
  • ebook ISBN: 9788868959098

Sanità digitale: la rivoluzione obbligata

Per un modello sanitario omogeneo, efficiente e giusto
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)

Descrizione

La recente emergenza legata alla pandemia di SARS-Cov-19 ha definito in maniera chiara e incontrovertibile quali sono le debolezze strutturali della sanità nel nostro Paese: se questa emergenza ha rappresentato lo stress test per verificarne la tenuta generale, possiamo dire di essere arrivati realmente vicini al collasso anche e soprattutto nelle Regioni che credevamo più attrezzate.

È chiaro che il problema non riguarda gli operatori, ma è un problema di sistema, che va ripensato dalle fondamenta, se vuole continuare ad assolvere il suo compito costituzionale.

La sanità, dunque, va riformata e la rivoluzione digitale, a ora sempre rimasta una buona intenzione, rappresenta un passo non ulteriormente rimandabile. Ci sono innegabili problemi pratici: dal reperimento delle risorse al grande tema della governance, dal rapporto tra Stato, Regioni e sanità privata, fino alla tutela della privacy. Ma, anche sulla base di esperienze estere, sono tutti problemi che, in realtà. possono essere risolti. Per garantire al cittadino un Sistema Sanitario Nazionale rinnovato, efficiente, omogeneo nelle prestazioni, più virtuoso e – in definitiva – più vicino alle sue legittime esigenze.

Cultura e società
[ssba]

Lascia un commento

L'Autore

La scheda dell'autore non è presente al momento