Il nostro autore Carlo Mazzone è tra i 50 finalisti del Global Teacher Prize 2020 - Edizioni LSWR

Il nostro autore Carlo Mazzone è tra i 50 finalisti del Global Teacher Prize 2020

CarloMazzone_01Carlo Mazzone, insegnante di Informatica dell’Istituto Tecnico ITI “G. B. B. Lucarelli” di Benevento è tra i 50 finalisti del Global Teacher Prize 2020 della Varkey Foundation, organizzato in collaborazione con l’UNESCO. Giunto alla sesta edizione, questo premio di 1 milione di dollari è il più importante nel suo genere.

Carlo Mazzone è stato selezionato tra oltre 12.000 candidature e iscrizioni da oltre 140 paesi.
È anche autore per Edizioni Lswr, con cui ha pubblicato “Programmare con C e C+” e “La Shell Testuale”.
Clicca qui per conoscere tutti i suoi libri.

Il Global Teacher Prize è stato creato per riconoscere ogni anno un insegnante eccezionale, che ha dato un contributo fondamentale alla professione, ma anche per mettere in luce l’importante ruolo che gli insegnanti svolgono nella società. Rivelando migliaia di storie di eroi che hanno trasformato le vite di giovani studenti, il premio punta a mettere in primo piano l’eccezionale lavoro di milioni di insegnanti in tutto il mondo.
Tra i 50 insegnanti selezionati, il Prize Committe sceglierà 10 finalisti. I risultati saranno annunciati a giugno. Tra questi ultimi, la Global Teacher Prize Academy sceglierà il vincitore. Tutti e 10 i finalisti saranno invitati a Londra per la cerimonia di premiazione presso il museo di Storia naturale, lunedì 12 ottobre 2020, dove il vincitore sarà annunciato in diretta sul palco.

Rimangono 10 anni per raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU. Vogliamo sottolineare in particolare il numero 4, cioè fornire un’educazione di qualità a tutti i bambini. Per questo, il Global Teacher Prize collabora con l’UNESCO per fare in modo che gli insegnanti siano la prima priorità dei governi.

 Stefania Giannini, vicedirettrice generale dell’UNESCO con delega all’educazione, ha commentato:
“Ogni bambino merita un insegnante che lo ispiri, e ogni insegnante merita un ampio riconoscimento sociale. Ci addentriamo in quello che deve essere un “decennio di azione” in ambito educativo e collaboriamo con il Global Teacher Prize perché è un potente sostenitore del ruolo fondante degli insegnanti nella società. Ora più che mai, in un mondo di priorità in competizione, i governi di tutto il mondo devono investire negli insegnanti per raggiungere l’obiettivo di un’educazione universale di qualità entro il 2030″.

Carlo Mazzone insegna in una zona con un alto livello di disoccupazione e la sua innovazione principale è stata di creare materiali basati sull’ampia esperienza di ciò che funziona nella sua materia. Negli anni, i suoi libri sono stati pubblicati a livello nazionale: i suoi lavori su C e C++ sono diventati bestseller in Italia e sono adottati anche in alcune università. Inoltre ricopre il ruolo di Animatore digitale, cioè sta guidando il suo istituto nell’implementazione del Piano nazionale scuola digitale del governo. Ha creato diverse piattaforme di e-learning per gestire e ottimizzare il lavoro dei suoi studenti. Le lezioni sono incentrate sul principio del “vivariumware”, cioè i materiali formativi fanno da “vivaio” per incoraggiare gli studenti a creare e sperimentare.

I suoi studenti hanno avuto grande successo alle competizioni Junior Achievement Italia di ambito imprenditoriale, vincendo la fase regionale campana e la fase nazionale nel 2019. La sua classe ha così rappresentato l’Italia nella finale internazionale della competizione, a Lille, dove i ragazzi hanno conquistato il secondo posto runner up. Inoltre, i suoi studenti hanno vinto la competizione sponsorizzata dall’UE I giovani e le scienze a Milano, e Carlo sta organizzando collaborazioni per formare studenti in altri paesi, tra cui Malta e Polonia, per aiutarli a entrare nel mondo del lavoro.

I 50 finalisti includono rappresentanti di 39  paesi e, mettendo in evidenza le loro storie, la Varkey Foundation spera che il pubblico vorrà unirsi all’appassionato dibattito sull’importanza degli insegnanti. Il vincitore sarà annunciato in diretta sul palco durante la cerimonia di premiazione che avrà luogo nel museo di Storia naturale di Londra, la sera del 12 ottobre 2020.

Sunny Varkey, fondatore della Varkey Foundation e del Global Teacher Prize, ha commentato:
“Il Global Teacher Prize inizierà il nuovo decennio con rinnovato entusiasmo ed energia. La cerimonia di premiazione cambierà location di anno in anno, per diffondere il messaggio in modo più profondo e in nuovi paesi. Vogliamo che la reputazione del premio sia degna del suo nome come autentica celebrazione globale degli insegnanti. In quanto sede della Varkey Foundation ed essendo una fantastica città globale, siamo fieri di annunciare che Londra sarà la prima nuova città ad ospitare la cerimonia.

“Siamo orgogliosi di collaborare con l’UNESCO: oggi dobbiamo insieme fare il possibile per dare a tutti i bambini ciò che spetta loro di diritto: un’ottima educazione. La nostra generazione non potrà essere perdonata se continuiamo a negare la linfa vitale dell’educazione alla prossima.

“Mi congratulo con Carlo Mazzone per essere arrivato tra i 50 finalisti. Spero che la sua storia sia di ispirazione per chi sogna di intraprendere la carriera di insegnante e metta in luce l’incredibile lavoro che gli insegnanti fanno, ogni giorno in tutto il mondo.

“Finalmente il nostro rapporto internazionale sulle condizioni degli Insegnanti, il Global Teacher Status Index, ha dimostrato scientificamente qualcosa che tutti noi abbiamo sempre saputo per istinto: il collegamento tra lo status degli insegnanti nella società e la performance scolastica dei bambini.  Ora possiamo dire senza ombra di dubbio che rispettare gli insegnanti non è solo un importante dovere morale: è essenziale per il successo educativo di un paese”.

 

NOTE :

  1. La Varkey Foundation promuove l’idea che ogni bambino meriti un ambiente di apprendimento vivace e stimolante che risvegli e sviluppi appieno il suo potenziale. Crediamo che al fine di raggiungere questo obiettivo nulla sia più importante della passione e della qualità degli insegnanti. Abbiamo fondato il premio Global Teacher Prize anche per mettere in luce l’incredibile lavoro che svolgono gli insegnanti in tutto il mondo e continuiamo a giocare un ruolo di primo piano nell’influenzare i dibattiti sull’educazione e sullo status degli insegnanti in tutto il mondo. https://www.varkeyfoundation.org
  2. Tra i 50 insegnanti selezionati, il Prize Committee sceglierà 10 finalisti. Tra questi ultimi la Global Teacher Prize Academy sceglierà il vincitore. Il Prize Committee e l’Academy reperiranno informazioni per dimostrare che i candidati al Global Teacher Prize della Varkey Foundation soddisfino i seguenti criteri:
  • adottino pratiche educative efficaci, riproducibili e adattabili per influenzare la qualità dell’istruzione a livello globale.
  • impieghino pratiche educative innovative volte ad affrontare le sfide specifiche della scuola, della comunità o del paese; che tali pratiche si siano dimostrate potenzialmente efficaci per affrontare le sfide in questione in modo innovativo.
  • abbiano raggiunto risultati di apprendimento dimostrabili per gli studenti in classe.
  • abbiano un impatto sulla comunità, al di là dell’insegnamento in classe, che genera modelli di eccellenza unici ed eminenti per la professione e per gli altri.
  • aiutino i ragazzi a divenire cittadini del mondo, offrendo loro un’istruzione fondata sui valori che fornisca loro competenze per il mondo in cui vivranno, lavoreranno e in cui incontreranno persone di diverse nazionalità, culture e religioni.
  • migliorino la professione di insegnante contribuendo ad accrescere il livello dell’insegnamento e condividendo le pratiche migliori; inoltre, che aiutino i colleghi a superare le sfide che affrontano nella propria scuola.
  • l’insegnante sia riconosciuto da governi, organizzazioni nazionali per l’insegnamento, presidi, colleghi, membri della comunità o studenti.
  1. La Global Teacher Prize Academy include personaggi di primo piano, tra cui Wendy Kopp, co-fondatrice e CEO di Teach for All; Brett Wigdortz, fondatore di Teach First; James E Ryan, rettore e professore della Harvard Graduate School of Education, Stati Uniti; Fareed Zakaria, presentatore di un programma di affari esteri sulla CNN ed editorialista per il Washington Post; Lewis Pugh, l’unica persona ad aver mai completato nuotate a lunga distanza in ogni oceano del mondo. https://www.globalteacherprize.org/about-the-global-teacher-prize/the-judging-academy
  1. Il vincitore del Global Teacher Prize riceverà il premio sotto forma di rate di uguale importo in 10 anni, e la Varkey Foundation fornirà al vincitore una consulenza finanziaria. Senza compromettere il proprio lavoro in classe, al vincitore sarà chiesto di fare da ambasciatore globale della Varkey Foundation, partecipare a eventi pubblici e tenere discorsi riguardo al tema del prestigio della professione di insegnante nell’ambito di forum pubblici.
  1. Il concorso è riservato agli insegnanti che attualmente lavorano con bambini tra i 5 e i 18 anni, o che frequentano la scuola dell’obbligo. Possono partecipare anche insegnanti che lavorano con bambini di almeno 4 anni in programmi per la prima infanzia riconosciuti dal governo, così come quelli che lavorano part-time e che impartiscono corsi online. Gli insegnanti devono dedicare all’insegnamento almeno 10 ore a settimana e devono avere intenzione di continuare ad esercitare la professione per almeno altri 5 anni. La competizione è aperta a tutti gli insegnanti, indipendentemente dal tipo di scuola e dal paese in cui si trovano, nel rispetto delle leggi locali. Le iscrizioni per l’edizione 2020 si sono aperte giovedì 1° agosto 2019 e sono terminate lunedì 14 ottobre 2019. Gli insegnanti potevano inviare le proprie candidature in inglese, mandarino, arabo, francese, spagnolo, portoghese e russo.
  1. PwC avrà la responsabilità di garantire che il processo di votazione si svolga in modo equo e preciso. I candidati selezionati saranno sottoposti al controllo dei precedenti penali e altre verifiche.

7. Il Global Teacher Prize fa parte dell’impegno continuo della Varkey Foundation per migliorare lo status degli insegnanti.  Nel novembre 2013, la fondazione ha pubblicato il Global Teacher Status Index, il primo tentativo di comparare gli atteggiamenti verso gli insegnanti in 21 paesi.  L’indice ha rivelato che nel mondo esistono sostanziali differenze nello status degli insegnanti. Inoltre, il sondaggio ha rivelato che in molti paesi, tra un terzo e metà dei genitori, alla domanda se consiglierebbe ai propri figli di intraprendere la carriera di insegnante, ha risposto “forse” o “assolutamente no”. Nel novembre 2018 la Varkey Foundation è tornata sul tema, ampliando la portata del sondaggio e interpellando oltre 40.000 persone in 35 paesi. Il Global Teacher Status Index 2018 ha mostrato per la prima volta un legame diretto tra lo status degli