Vuoi restare in forma? Scopri di che biotipo sei! E sarà tutto più facile

Vuoi restare in forma? Scopri di che biotipo sei! E sarà tutto più facile

La specialista Serena Missori, con una intervista per StarBene, spiega cos’è la Dieta dei Biotipi: niente restrizioni, niente diete stressanti. Solo una maggiore consapevolezza degli alimenti di cui, ognuno di noi, ha bisogno. 

AA

Per recuperare la forma fisica e il benessere – e per mantenerli – è essenziale conoscere a quale biotipo si appartiene: celebrale, sanguigno, linfatico o libioso. Appartenere ad una di queste quattro “categorie” influenza il nostro benessere e la nostra forma fisica.

1Basta, quindi, comprendere a quale biotipo si appartiene per recuperare la linea ma, soprattutto, per mantenerla. E basta comprendere a quale biotipo si appartiene per recuperare il benessere e per evitare lo stress, spesso provocato da diete snervanti e che costringono a regimi alimentari troppo restrittivi.

La specialista Serena Missori, con la sua “Dieta dei Biotipi”, elabora un concetto molto importante nella prefazione del suo libro dedicato ai quattro biotipi: la parola “dieta”, con il suo metodo, deve essere percepita con un’accezione diversa. Niente restrizioni eccessive: solo molto equilibrio e un piano alimentare in cui inserire gli alimenti che un individuo può integrare. Che deve integrare.

2

Comprendere a quale biotipo si appartiene non costringerà l’individuo ad alcuna rinuncia eccessiva o categorica: il soggetto, infatti, potrà comprendere cosa è meglio evitare e di cosa, invece, non si dovrebbe fare a meno. Conoscere il proprio biotipo farà comprendere cosa escludere e cosa inserire nei propri pasti, dalla colazione alla cena.

3

Per esempio? In una intervista per Starbene, Missori spiega tutto in maniera molto semplice. Prendendo come modello quattro personaggi noti nel mondo dello spettacolo, Missori ci fa comprendere come tutti . anche le star – fanno i conti con i chili di troppo. Ma tutto può essere evitato, e in modo molto più semplice di quanto si pensi.

4

Per leggere l’intervista clicca qui.
Per leggere e scaricare l’estratto gratuito del libro clicca qui.
Per maggiori informazioni su “La Dieta dei Biotipi” clicca qui.

*le immagini sono estratte dall’articolo della rivista Starbene.