Salame di cioccolato – ricetta di Nicol Pucci

Salame di cioccolato - ricetta di Nicol Pucci

Untitled design (15)Molto dinamico e adatto per i bambini e le bambine vivaci. Spasso assicurato!
Una ricetta classica che racchiude in sé l’intrinseco piacere di scoprire e apprendere passaggi che resteranno utili per tutta la vita (e che ho inserito nel mio ultimo libro “Manuale di cucina per bambini“).
Il salame di cioccolato permette ai bambini di imparare a separare il tuorlo dell’uovo dall’albume, un passo che in cucina sarà alla base di tante preparazioni e golose ricette.
La viscosità degli elementi che compongono l’uovo e la sua manipolazione metteranno a confronto i piccoli grandi apprendisti pasticcieri con la particolare materia di cui l’uovo è fatto e quando, nei passaggi successivi, lo mescoleranno con lo zucchero, poi con il burro e infine con il cacao amaro e i biscotti pestati… beh, allora potremo solo goderci lo stupore e l’allegria di un’esperienza davvero indimenticabile!
Questa ricetta è tra le mie preferite, ormai direi un cavallo di battaglia, una preparazione che nel corso di questi anni di attività mi ha permesso di dialogare con i bambini e divertirli sempre, a tutte le età.
Addirittura ci sono state spesso richieste da parte dei piccoli chef, nel corso degli anni, di ripetere questa
stessa ricetta per successivi compleanni e ogni volta ce la siamo spassata allegramente!

INGREDIENTI per bambino
2 tuorli d’uovo freschissimi
60 g zucchero
50 g burro
40 g circa di cacao amaro in polvere
12 biscotti secchi a piacere
confettini di cioccolato

MATERIALI per bambino
1 ciotola capiente
2 ciotoline per separare l’uovo (se lo fai fare ai bambini)
1 cucchiaino di plastica carta da forno

1SEPARARE IL TUORLO DALL’ ALBUME
Per il salame di cioccolato servono solo i tuorli, che puoi decidere di separare tu dagli albumi prima
di iniziare a cucinare o lasciarlo fare ai bambini.

LA MAGIA DELLA CREMA DI UOVA
Invita ogni piccolo chef a prendere il cucchiaino e iniziare a montare i tuorli con lo zucchero, che tu aggiungerai a pioggia nella ciotola mentre loro mescolano allegramente. Dovranno rendere spumosi i due elementi con movimenti circolari e con energia, senza stressarsi ma divertendosi insieme! L’uovo e lo zucchero lavorati si trasformeranno in una crema e il tuorlo diventerà di un giallo più chiaro. Se noti che questa piccola magia non avviene, dovrai semplicemente aggiungere dello zucchero in più, che avrai cura di tenere sempre pronto all’uso. Le uova possono essere di peso e grandezza diverse e quindi potrebbe capitare un uovo con un tuorlo più o meno generoso. Per questo motivo consiglio di seguire la ricetta come indicazione, ma di tenersi sempre pronti a piccoli disguidi recuperabilissimi. La consistenza perfetta da creare ricorda lo zabaione. Lascia tempo a questa operazione, ricordando che per loro quello che sta accadendo è una specie di magia e che i loro occhi si stanno riempiendo di meraviglia. Provare a vivere il loro stupore è una grande occasione anche per noi adulti di rallegrarci e divertirci. A questo punto aggiungi nelle ciotole il burro ammorbidito e spiega ai bambini che, con un gesto che ricorda quello di spalmare e poi girare con energia, dovranno incorporarlo alla crema d’uovo creando una consistenza omogenea, oltre che squisita!

UNA CASCATA DI CACAO
Dall’alto versa a pioggia il cacao nella ciotola, colpendo a sorpresa e senza pietà le manine dei bambini. Sarà il culmine della preparazione: bambini e ragazzi reagiscono a qualsiasi età in modo molto positivo. Ti consiglio di avvertire che, se il cacao va negli occhi, essendo una polvere, può creare qualche fastidio… Ma lascia anche che si sporchino in allegria e reciprocamente! Lascia che questo momento duri un po’ di tempo e possa davvero farli sfogare, senza naturalmente dimenticare il proseguimento della ricetta. La musica e il cacao devono farla da protagonisti in questo momento magico!

PUGNI AI BISCOTTI!
Lo step successivo, che conclude la preparazione, vede invece come protagonisti assoluti i biscotti. Fai spostare ai partecipanti le ciotole e spiega che potranno sfogare la loro rabbia o allegria sui biscotti, prendendoli a pugni fino a sbriciolarli a piacimento. Nel corso di questa operazione accadrà quasi certamente che il sacchetto “maltrattato” si bucherà, liberando le dolcezze al suo interno, che dovranno trovare posto nella ciotola  per amalgamarsi con il resto del composto, con l’aiuto del cucchiaino (o delle mani).

2FORME E COLORI
Invita ogni bambino a disporre il foglio di carta da forno di fronte a sé e aiutalo, se necessario, a trasferire la dolce massa per trasformarla in un salame, ma anche in qualsiasi altra forma fantastica e personalizzata. L’unica regola da seguire per dare un’indicazione è consigliare una forma compatta. A piacere puoi mettere a disposizione confettini di cioccolato o altre caramelline per permettere un’ulteriore forma espressiva e lasciare che i dolcetti si trasformino anche in qualcosa di colorato e unico! Richiudi il salame di cioccolato nella carta da forno e, se hai tempo o desiderio, impacchettala con amore a piacimento, senza dimenticare di scrivere sopra il nome dell’artista pasticciere!

TRE ORE DI RIPOSO… AL FRESCO!
Non dimenticare di avvertire i bambini ed eventualmente le loro famiglie della necessità di far riposare questo dolce almeno 3 ore in frigorifero prima di consumarlo. Questa prassi va seguita per due importanti ragioni:
• la prima è di ordine igienico e riguarda la necessità di abbattere la carica batterica della preparazione, che è molto manipolata e con ingredienti che non dovranno subire cottura;
• la seconda è la consistenza, che a seguito del gioco e della lunga manipolazione necessaria per garantire ai bambini l’insegnamento e anche il divertimento, sarà troppo morbida.

ET VOILÀ! Il salame di cioccolato è pronto e i bambini, galvanizzati per le scoperte fatte, per la riuscita e per il divertimento non vedranno l’ora di tornare a cucinare con te!

Ti è piaciuta la ricetta? Puoi salvarla e portarla sempre con te scaricando subito il pdf gratuito (clicca qui).

Vuoi scoprire altre gustose e semplici ricette da sperimentare con i tuoi bambini? Le trovi in “Manuale di cucina per bambini”. Puoi acquistarlo cliccando qui e ricorda: per tutto il mese ha uno sconto imperdibile!
Ti lascio anche l’indice, così potrai scoprire in anteprima i contenuti (clicca qui).