Non solo saponi, ma rimedi naturali per tutte le esigenze

Non solo saponi, ma rimedi naturali per tutte le esigenze

Abbiamo intervistato per voi Claudia Ferretti, co-autrice del libro fresco di stampa “Sapone Naturale”, e ci ha dato utili consigli per combattere i capelli grassi e la pelle del viso secca, per curare la pelle dei bambini e per creare maschere antirughe imbattibili!

sapone10 - Copia

Saponi per tutti i gusti, creme anticellulite, antirughe, oli per il corpo, creme per le mani, maschere per il viso, creme per pelli grasse, miste o secche, rassodanti, struccanti, tonici per il viso. Sono tantissimi i prodotti che si possono realizzare in casa. Prodotti ecosostenibili e senza l’aggiunta di sostanze chimiche artificiali.

Ma quali sono gli elementi basilari per la creazione di questi prodotti di bellezza? Cosa non deve mai mancare nello scaffare di un saponaio?

Sicuramente non deve mai mancare l’olio di oliva, l’ingrediente più sostenibile e funzionale per moltissimi tipi di sapone e creme. E poi anche l’olio di mandorle, l’olio di jojoba e l’olio di cocco: sono molto versatili e facili da trovare. Ma, soprattutto, per chi fa il sapone sono indispensabili i reagenti: la soda caustica o la potassa caustica. Senza è proprio impossibile creare un sapone. Poi ogni saponaio può aggiungere al suo scaffale quello che preferisce o ciò che risponde alle sue necessità.
E poi ci sono gli strumenti! Il nostro attrezzo principe è il mitico frullatore ad immersione, affiancato da una bilancia da cucina digitale.

Quali sono i vantaggi che la nostra pelle potrà avere grazie all’utilizzo di una maschera per il viso o di un antirughe fatto in casa?

Innanzitutto eviteremo alla nostra pelle di essere soffocata da derivati del petrolio e di essere danneggiata dagli innumerevoli conservanti indispensabili nei prodotti industriali. In questo modo potremo anche evitare le allergie causate dai profumi sintetici.
Infine, ma non di minore importanza, avremo la possibilità di personalizzare all’estremo i prodotti che creiamo, rendendoli adatti alle nostre esigenze. E saranno sempre freschi, ricchissimi di preziosi attivi.

Passiamo ai consigli pratici. Da anni, con il vostro blog www.glialchimisti.com, suggerite prodotti diversi per differenti imperfezioni della pelle o dei capelli da correggere. Cosa consigliate di creare a chi soffre di pelle secca?

Le condizioni della pelle secca migliorano iniziando ad usare un qualunque sapone naturale. Se poi lo creiamo con oli specifici (nel libro Sapone Naturale vi è un intero capitolo dedicato alle caratteristiche del sapone prodotto con diversi tipi di olio e grasso) e applichiamo uno sconto almeno del 5% (inserendo quindi meno reagente di quanto sarebbe necessario) avremo un sapone davvero trattante contro la pelle secca! Consigliamo inoltre l’applicazione mattina e sera di una crema ricca emulsionata con cera d’api e di struccarsi sempre con olio di mandorle o con uno struccante bifasico homemade.

E per chi ha i capelli grassi?

I capelli grassi hanno più bisogno degli altri di prodotti molto delicati, per questo un sapone shampoo può risolvere molti problemi. Occorre crearne uno leggero e profumarlo con oli essenziali specifici come il rosmarino o la lavanda.

Salute del bambino: qual è l’ingrediente per saponi e detergenti che non deve mai mancare sullo scaffale di un genitore saponaio? E che benefici comporta?

Per i bambini occorre creare sempre un sapone non profumato molto delicato, con alla base una crema all’ossido di zinco, un unguento balsamico. Sullo scaffale non deve mancare neppure la tintura madre di lavanda, utile per le escoriazioni e, in generale, per tutti i problemi della pelle. Brucia un po’ ma cura benissimo.

All’inizio, un neonato saponaio può avere qualche problema durante la creazione dei suoi prodotti: saponi che restano troppo liquidi, altri troppo densi. Che consiglio date a chi, ancora inesperto, non riesce da subito a creare dei detergenti perfetti?

Non demordere mai e non buttare via nulla! Prima o poi si riesce a creare un sapone, non è così difficile. E tutto può essere rilavorato in modo da rivelarsi sempre utile.

Passiamo adesso alla cura della casa. Come scrivete nel vostro libro Sapone naturale è possibile creare detergenti naturali e artigianali per pulire gli ambienti domestici. Perché rinunciare a un prodotto che si trova con facilità sugli scaffali del supermercato a favore di uno creato in casa?

Perché l’impatto ambientale di ciò che si acquista in questo campo è elevatissimo e perché avremo minori problemi di allergie e di irritazioni della pelle dovute al contatto con sostanze tossiche. Inoltre…volete mettere la soddisfazione?

Per saperne di più, segui la pagina Facebook de Gli Alchimisti e sfoglia e scarica l’anteprima gratuita del libro o acquistalo.

acquista