I sapori dell’inverno: la zucca in cucina

I sapori dell'inverno: la zucca in cucina

zucca2La zucca è tra gli ortaggi più versatili in cucina, da sola infatti può riempire un intero menù, dall’antipasto al dolce.
Per preservare al meglio le caratteristiche nutrizionali della zucca si consiglia la cottura della polpa al vapore oppure al forno. Per lo stesso motivo, anche i semi andrebbero tostati a basse temperature e per poco tempo.
Per la preparazione di antipasti e contorni la zucca può essere usata in vario modo.
Nelle torte salate si abbina bene con la provola, il gorgonzola, lo speck e la frutta secca, oppure, per preparazioni più leggere, con altre verdure. Per esempio, potrete preparare un ripieno alla zucca da racchiudere in un guscio di pasta sfoglia o pasta da pane, saltando in padella, con poco olio extravergine di oliva e 2 spicchi d’aglio, la zucca, lo zucchino e i fiori di zucca; quindi salate e condite con Parmigiano grattugiato ed erbe aromatiche a vostra scelta; cuocete la torta al forno a 180 °C fino a doratura.
La zucca, inoltre, può essere usata per preparare muffin, crocchette, sformati e per dare colore ai pani.

La zucca grigliata e condita con olio e aceto si conserva molto bene in frigorifero per diversi giorni. Per la sua preparazione, tagliate a fette spesse 3-4 mm la zucca e grigliatela, poi disponete le fette a strati in una teglia, alternando con olio extravergine di oliva, aceto di vino bianco, aglio a fette, sale, origano, prezzemolo tritato e peperoncino. Coprite con pellicola e lasciate riposare almeno 1 giorno in frigorifero
Le fette di zucca grigliata sono ottime anche come farcia su pizze e focacce, abbinate con salumi, formaggi e funghi.

zucca1

Come ingrediente di primi piatti, la zucca è l’alimento principe di paste ripiene e farcite, come tortelli e lasagne, di ricette tipiche di molte tradizioni culinarie. È ottima anche per la preparazione di risotti, creme, vellutate, per arricchire i brodi vegetali, per preparare gli gnocchi con o senza patate oppure con la ricotta.
Per preparare degli gnocchi di zucca e patate, impastate 500 g di patate lessate e passate allo schiacciapatate con 150 g di zucca cotta al forno e frullata e circa 160 g di farina 00; dovrete ottenere un panetto morbido e omogeneo; quindi procedete a confezionare gli gnocchi che potrete poi cuocere e condire a piacere.
Nei secondi piatti la zucca si abbina molto bene alle carni, soprattutto quelle rosse e agli arrosti, e a differenti tipi di pesci, come il pesce spada, il polpo, il salmone, la platessa e tanti altri.
Per preparare un gustoso spezzatino di vitello alla birra con la zucca, appassite in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 cipolla tritata finemente e rosolarvi 500 g di spezzatino di vitello. Addizionate 300 g di zucca, 1 costa di sedano tagliata a tocchetti, pepe o peperoncino, poi sfumate con 150 ml di birra rossa. Aggiungete brodo vegetale bollente quanto basta per coprire il tutto e lasciate cuocere a fiamma dolce per 2 ore circa. Aggiustate di sale e servite caldo.

Ma le ricette non finiscono qui: potete anche preparare la confettura di zucca alla cannella, i semi di zucca tostati, la zucca in agrodolce, i cornetti salati con zucca, provola, ricotta e frutta secca. E ancora, lasagna di zucca, speck, funghi e provola affumicata, il risotto bicolore di zucca, mele e bietole e i  biscotti di zucca e gocce di cioccolato.

Per saperne di più, leggi “Il tuo orto in cucina in autunno e in inverno” di Natalia Piciocchi, adesso con il 15% di sconto!

acquista

 

*Testi e immagini tratti da “Il tuo orto in cucina in autunno e in inverno”.