Come curare, proteggere e far crescere bene i propri figli?

Le risposte di pediatri e specialisti, dall’alimentazione alle medicazioni e al primo soccorso

 

Cover_PrimoSoccorso_Ferrando_400RGB72 “E ora, cosa faccio?”. Quante volte mamme, papà e nonni si sono posti questa domanda ritrovandosi davanti a una piccola ferita del loro bambino o del loro nipotino. Oppure davanti a una febbre alta e che non vuole scendere giù. A questa domanda frequente e alla necessità di avere subito dei consigli utili su come intervenire risponde Alberto Ferrando, pediatra e già autore di “Come crescere mio figlio” e da pochi giorni tornato nelle librerie con il suo nuovo lavoro, “Primo soccorso pediatrico – Cosa sapere, che cosa fare, cosa non fare. Manuale per i genitori, i nonni e tutti coloro che vivono a contatto con i bambini”. Il volume, edito dalla casa editrice Lswr, non sostituisce il ricorso al pediatra e al pronto soccorso ma offre dei consigli utili, da mettere subito in pratica (a seconda della gravità degli eventi) per aiutare i propri piccoli quando si verifica un incidente o quando si manifesta, improvvisamente, una malattia.Con un linguaggio semplice e chiaro, il manuale “Primo soccorso pediatrico” spiega quali sono le prime cure da eseguire nei casi di emergenza, quali sono i primi interventi da conoscere assolutamente e da attuare, dalla medicazione di una ferita alla cura della febbre, fino agli incidenti e alle malattie gravi, come l’arresto cardiaco, il soffocamento da corpo estraneo o la meningite. E per ogni situazione, Alberto Ferrando evidenzia tutti gli elementi di allerta e di preoccupazione e le azioni da poter fare in autonomia, nell’attesa dell’intervento del pediatra.

acquista

COVER_FERRANDO400px_RGBCome già detto, Alberto Ferrando era già arrivato sugli scaffali delle librerie con un altro volume, “Come crescere mio figlio – I dubbi dei genitori, le risposte del pediatra” (edizioni Lswr) in cui l’autore ha messo nero su bianco la sua esperienza come pediatra di famiglia e come autore di successo di uno dei blog più seguiti da mamme e papà, ferrandoalberto.blogspot.it. Uno spazio virtuale in cui da anni risponde a tutti i dubbi dei suoi lettori. E proprio da quel blog nasce il volume che accompagna i genitori, giorno per giorno, nel percorso di crescita dei figli. Il volume è suddiviso in tre aree principali. La prima, “Informazioni utili per genitori consapevoli”, aiuta i genitori in quelle situazioni quotidiane in cui non consultano il pediatra. Per esempio nella scelta dei pannolini. Nella parte “Il pediatra risponde: i dubbi dei genitori per ogni età” l’autore offre una guida per ogni fascia di età differente, in cui si trovano informazioni sulle fasi dello sviluppo, sull’alimentazione, sulle vaccinazioni e consigli su come affrontare i grandi cambiamenti nella vita di un bambino, come l’arrivo di un fratellino. La parte e ultima parte, “Bambini, malattie, farmaci: istruzioni per l’uso” tratta non solo le principali malattie dell’infanzia ma fornisce anche importanti consigli sul comportamento da tenere in caso di incidenti.

acquista

Cover_ProteggiBambino_Pandiani_1400RGB72Ma si può proteggere il bambino anche prima della sua nascita? Sì, con una alimentazione corretta. E quali sono i cibi da evitare? A spiegarlo è l’autore Massimo Pandiani con un altro volume da poco giunto nelle librerie e sempre dedicato al mondo della maternità: “Proteggi il tuo bambino – Cibi e inquinanti da evitare in gravidanza (edizioni Lswr). Infatti, se è vero che una cattiva alimentazione durante la gravidanza può causare problemi di salute per il nascituro, vale anche il contrario. Perché una dieta sana può aiutare a prevenire molti problemi e, come spiega Pandiani, persino quelli che potrebbero derivare da una predisposizione familiare. Questo volume quindi, con un linguaggio comprensibile a tutti, guida la futura madre a scelte alimentari corrette.

 

 

 

acquista

Cover_SaponeNaturale_Ferretti_1400RGB72Infine, la cura dei propri figli non riguarda solo l’alimentazione e le cure. E’ importante anche prendersi cura della loro pelle, spesso aggredita da detergenti (come shampoo e saponi) che contengono molte sostanze chimiche che possono anche causare dermatiti e allergie. Come fare per evitare tutto questo? Basterebbe utilizzare un sapone delicato, realizzato con elementi semplici. Un “Sapone naturale”, tema a cui è dedicata la nuova pubblicazione dei due “alchimisti del sapone” Claudia e Cristiano Ferretti (edizioni Lswr). Giunto nelle librerie all’inizio di dicembre, è innanzi tutto una guida per preparare in casa, da sè, saponi con elementi naturali come olio, acqua, latte e aromi ricavati da piante e fiori. Ma è anche una valida alternativa a quei tanti detergenti che si trovano sugli scaffali dei supermercati.Il libro nasce anche per salvaguardare i lettori alla cura della loro della salute e dell’ambiente. Si pensi alle pelli alternate da saponi poco delicati, o allo scarico delle case che lascia disperdere nell’ambiente quelle tante sostanze dannose contenute nei detergenti.

acquista